Navigazione veloce

Iscrizioni alla Scuola Secondaria di 1° grado

Iscrizioni all’a.s. 2018/19

Seguono le indicazioni per le iscrizioni degli alunni alla scuola primaria per l’a.s. 2018/19, per le iscrizioni per l’anno in corso, fermo restando che andrà verificata la disponibilità dei posti, valgono le stesse regole ma con le varie scadenze anticipate di un anno solare.

I genitori, per effettuare l’iscrizione:

  • per consentire una scelta consapevole della scuola hanno a disposizione il rapporto di autovalutazione (RAV), documento che fornisce una rappresentazione della qualità del servizio scolastico attraverso un’autoanalisi di alcuni indicatori fondamentali e dati comparativi, con l’individuazione delle priorità e dei traguardi di miglioramento che la scuola intende raggiungere nei prossimi anni.
    Accedendo al RAV si possono avere più livelli di approfondimento, da un profilo generale di autovalutazione fino alla possibilità di analizzare i punti di forza e di debolezza della scuola con una serie di dati e analisi;
  • a partire dal 9 gennaio 2018 si registrano sul sito www.iscrizioni.istruzione.it, inserendo i propri dati, seguendo le indicazioni presenti;
  • compilano la domanda in tutte le sue parti, mediante il modulo on line, a partire dalle ore 8:00 del 16 gennaio 2018 e fino alle ore 20:00 del 6 febbraio 2018.

Al fine di agevolarti nella compilazione del modulo on-line, potrai scaricarne il fac-simile in pdf (al momento non disponibile)

Prima di effettuare l’iscrizione prendi nota del codice meccanografico della scuola secondaria: CTMM83801R

>> Effettua l’iscrizione  

I genitori impossibilitati ad effettuare l’iscrizione on-line potranno rivolgersi alla segreteria didattica negli orari di ricevimento.

Alunni provenienti da altre istituzioni scolastiche che si iscrivono ad anni successivo al primo: l’inserimento nelle classi è subordinato alla disponibilità di posti. Potrà farlo dopo avere richiesto il nulla-osta all’attuale scuola di frequenza.

Scarica il modulo di iscrizione alla scuola secondaria di 1° grado.

Come seconda lingua comunitaria, lo studio del francese  è previsto nelle sezioni A, C e D, lo studio dello spagnolo nelle sezioni B, E ed F, in caso di eccessive richieste si provvederà al sorteggio.

Lo studio dello strumento musicale è subordinato all’assegnazione dell’indirizzo da parte del Ufficio Scolastico Regionale.

Articoli del regolamento di istituto sui criteri di formazione delle classi/sezioni e formazione delle liste di attesa

TITOLO IV CRITERI PER LA FORMAZIONE DELLE SEZIONI/CLASSI

Art. 35 Criteri di iscrizione degli alunni Possono essere iscritti nelle scuole dell’Istituto tutti gli alunni i cui genitori lo richiedano, indipendentemente dalla località di residenza. Qualora le iscrizioni risultassero superiori al numero massimo consentito, si darà la precedenza:

1. agli alunni residenti;

2. agli alunni non residenti, ma che abbiano fratelli già iscritti e frequentanti l’Istituto.

Per gli alunni della Scuola primaria l’iscrizione ad uno dei tre plessi sarà determinata dall’indirizzo di residenza. A tal fine le vie Monte Po, Beccaria, Serra, Tarderia, Rua di Mezzo, Annunziata, Sciarella, e Laudani (da Nord a Sud) indicheranno la linea di demarcazione fra i bacini di utenza dei due plessi scolastici a Est “G.Faro” e a Ovest “M.Pennisi”, mentre le vie Sottomonte, Cisternazza, delle Ginestre e Trigona (da Ovest a Est) indicheranno la linea di demarcazione fra i bacini di utenza dei due plessi scolastici a Nord “M.Pennisi” e “G. Faro” e a Sud “De Gasperi”. Si procederà al sorteggio per tutti i casi di seguito precisati: – vicinanza al plesso richiesto dell’abitazione di un parente di primo grado che abbia in affidamento il bambino; – vicinanza al plesso richiesto del luogo di lavoro di un genitore.

Art. 36 iscrizione degli alunni di scuola dell’infanzia e formazione della lista d’attesa Gli alunni della Scuola dell’ infanzia saranno iscritti secondo i seguenti criteri, elencati in stretto ordine:

1. alunni che hanno già frequentato, una sezione di scuola dell’infanzia, nell’Istituto;

2. alunni portatori di handicap;

3. residenza a Pedara o affido legale a residenti a Pedara;

4. figli di lavoratrice madre residente a Pedara;

5. residenti nel Comune di Pedara, con precedenza agli alunni di 4 o 5 anni;

6. frequenza di un fratello o di una sorella nell’Istituto;

7. non residenti a Pedara, con un genitore che lavora a Pedara;

8. non residenti a Pedara;

9. età (intesa come maggiore età).

I medesimi criteri saranno seguiti per la formazione della lista d’attesa.

Art. 37 criteri di formazione delle sezioni e delle classi La formazione delle classi prime, all’inizio dell’anno scolastico, è regolamentata nel seguente modo:

1. tener conto dei giudizi delle insegnanti della scuola dell’infanzia (per la prima della primaria) e dei docenti di quinta, nonché del curriculum precedente (per la prima della scuola secondaria), al fine di formare delle classi omogenee per livello;

2. equilibrare il numero di maschi e femmine;

3. tener conto delle indicazioni della famiglia per casi particolari( es.: gemelli).

Tale formazione sarà definita da un’apposita commissione designata dal Dirigente scolastico.

Non è possibile inserire commenti.